Parliamo di eutanasia nell’incontro “Dolore e diritti nel fine vita”

In una dimensione sociale multietica come quella odierna può esistere uno spazio di riflessione in cui immaginare una cultura della “buona morte”?
Nella società dei diritti, quello di una morte indolore si fa prepotente e richiede uno sforzo intellettuale: non contrapposizione ideologica, ma confronto e scambio affinché il progetto condiviso dell’inclusione possa estendersi ai momenti conclusivi della vita.
Ne parliamo a Torino il 9 giugno 2016 alle ore 17 nello spazio culturale di San Pietro in Vincoli con Maria Bonafede – Pastora Chiesa Valdese, Antonio Cocchiarella – Medico palliativista presso Fondazione Faro, Emilio Coveri – Presidente Exit Italia. Introduce e modera l’antropologa Federica Verga.

L’incontro è organizzato da SOCREM Torino e Fondazione Fabretti in collaborazione con il Dipartimento CPS – Università di Torino e ACTI Teatri Indipendenti
09/06/2016 dalle ore 17 alle 18.30
Teatro in Via San Pietro in Vincoli 28 Torino
INGRESSO LIBERO

Per informazioni: tel. 011 5812 325 – 011 5812 314

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>